Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

> Gestione Bandi > Presentazione Bando
Accedi ai servizi
  • NEWS
15/07/16 - RIDETERMINAZIONI E DECADENZE MISURA F INNOVAZIONE 2014

Con Decreto n. 4531 del 23/05/2016 è stata approvata la decadenza dal contributo di alcuni soggetti beneficiari misura F.


10/05/16 - BANDO DESIGN COMPETITION

Con Decreto n. 3930 del 5/5/2016, approvati gli esiti della fase di abbinamento tra imprese e idee progettuali dei giovani designer.


06/04/16 - DECRETI DI APPROVAZIONE GRADUATORIE DESIGN COMPETITION

Con Decreto n.2312 del 30 marzo 2016 e Decreto n.2308 del 30 marzo 2016 sono stati approvati la graduatoria delle idee progettuali e l'elenco delle imprese ammesse alla visione delle idee.


25/03/16 - DECRETO ASSEGNAZIONE BANDO CREATIVITA' MODA DESIGN

Con Decreto n. 2020 del 21 marzo 2016 è stato approvato l'elenco delle imprese ammesse e non ammesse a finanziamento.


24/03/16 - QUINTO DECRETO ASSEGNAZIONE BANDO INNOVAZIONE 2015 MIS. A E B

Con Decreto Regionale n. 2210 del 24 marzo 2016 è stato approvato il 5° elenco di ammessi a contributo e si è preso atto di decadenze/rinunce.


29/02/16 - QUARTO DECRETO ASSEGNAZIONE BANDO INNOVAZIONE 2015 MIS. A E B

Con Decreto n. 1358 del 29 febbraio 2016 è stato approvato il 4° elenco di ammesse e non ammesse a contributo.






Comunicazione digitale

Bando per la presentazione di progetti di comunicazione digitale per il business delle MPMI Lombarde

Il presente Bando è promosso da Regione Lombardia e dal Sistema delle Camere di Commercio lombarde, all'interno del Programma di Azione per il 20121 dell'Asse 3 (Progetti di sistema a supporto delle micro, piccole e medie imprese e imprenditorialità) dell'Accordo di Programma per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo.

L'utilizzo dei digital media nelle attività di comunicazione delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) presenta oggi un gap notevole a livello di competenze, questo perché la cultura imprenditoriale nei confronti della comunicazione digitale è limitata e le imprese hanno ancora difficoltà a puntare sui nuovi media, con il risultato che la maggior parte di esse registra un ritardo nell'approccio e nella sperimentazione della comunicazione digitale.
Il Bando vuole pertanto incentivare progetti di investimento in strategie di marketing innovation da parte di micro, piccole e medie imprese lombarde che intendono sfruttare tutte le nuove forme e tecnologie di comunicazione digitale per aumentare il proprio business, aggiungere valore ai propri prodotti e servizi e trovare nuovi mercati attraverso internet e gli strumenti web 2.0.
Il Bando prevede 2 misure:

  • Misura a: progetti di comunicazione digitale volta a finanziare l'introduzione in azienda di progetti di comunicazione e marketing digitale finalizzati a sviluppare nuovi processi comunicativi e/o nuovi modelli di business;
  • Misura b: giovani per la creatività digitale per favorire l'inserimento professionale dei giovani e la stabilizzazione professionale di lavoratori già presenti in azienda per realizzare progetti di comunicazione digitale finalizzati ad innalzare la competitività delle aziende in ambito locale, nazionale e internazionale.

Presentazione della domanda



Ambito geografico dell'intervento finanziario

sede legale nelle province lombarde e una sede operativa attiva o, in caso di sede legale fuori dalla Lombardia, una sede operativa attiva in una delle province lombarde. In quest’ultimo caso, laddove l’impresa avesse sedi operative in più di una provincia dovrà scegliere la sede oggetto di intervento.

Obiettivo dell'intervento finanziario

- volta a finanziare l’introduzione in azienda di progetti di comunicazione e marketing digitale finalizzati a sviluppare nuovi processi comunicativi e/o nuovi modelli di business;
- favorire l’inserimento professionale dei giovani e la stabilizzazione professionale di lavoratori già presenti in azienda per realizzare progetti di comunicazione digitale finalizzati ad innalzare la competitività delle aziende in ambito locale, nazionale e internazionale.

Prerequisiti: Cosa deve fare chi vuol partecipare al bando?

 

  • Individuare l’intervento da realizzare
  • Registrarsi www.bandimpreselombarde.it
  • Inserire i dati richiesti dal sistema
  • Possedere un indirizzo  di posta elettronica
  • Avere la firma digitale del legale rappresentante o suo delegato e dispositivo di firma digitale
  • Acquistare marca da bollo di 14,62 i cui estremi dovranno essere indicati nella domanda on-line


Documentazione....

Di seguito si possono trovare documenti informativi e modulistica relativa al bando.

Descrizione Scarica
Testo integrale del bando Visualizza Modulo
Presentazione Bando Comunicazione Digitale Visualizza Modulo


Come presentare la domanda...

Per poter presentare una domanda è necessario un dispositivo di firma digitale (smart card, business key/token, carta regionale dei servizi).
Segui il nostro percorso guidato

che ti aiuta a configurare il tuo dispositivo di firma.

Termini di scadenza...

Data di inizio presentazione delle domande: ore 12:00 del 27/11/2012.
Data di scadenza presentazione delle domande: ore 16:00 del 24/01/2013.

A chi rivolgersi...

Le informazioni potranno essere richieste a : Unioncamere Lombardia Funzione sviluppo ( tel. 02-6079601)
e-mail sviluppo@lom.camcom.it





Ambiti dell'intervento

Il Bando vuole incentivare progetti di investimento in strategie di marketing innovation da parte di micro, piccole e medie imprese lombarde che intendono sfruttare tutte le nuove forme e tecnologie di comunicazione digitale per aumentare il proprio business, aggiungere valore ai propri prodotti e servizi e trovare nuovi mercati attraverso internet e gli strumenti web 2.0.

Misura A (Microimprese) progetti di comunicazione digitale: adozione di soluzioni e servizi di relazione con fornitori e clienti, di marketing e di gestione della comunicazione aziendale che si basino sull’interazione e la collaborazione attraverso la rete secondo paradigmi assimilabili a quelli del web 2.0, enterprise 2.0; - iniziative di e-commerce, creazione vetrina prodotti e miglioramento awareness aziendale; - realizzazione di attività di web marketing (campagne SEM - Search Engine Marketing -, pay per click, e-mail marketing, ecc.), campagna advertising, mobile marketing e social media marketing (progettazione, attivazione e gestione di presenze evolute dell’azienda all’interno dei social media nazionali ed internazionali); - progettazione e sviluppo di applicazioni (per smartphone, tablet, web, social media, ecc. finalizzate alla vendita di prodotti e servizi, all’ottimizzazione dei processi di comunicazione interna ed esterna all’azienda, ad attività di marketing, customer care, ecc.).
Tipologia Investimento Minimo Euro Contributo massimo Intensità Contributo Concedibile (%) Requisiti Spese Ammissibili
Misura A (Microimprese) progetti di comunicazione digitale 12.000,00 25.000,00 50 Indicate al punto 4 del testo integrale del bando

Misura A (Piccole Medie Imprese) progetti di comunicazione digitale: adozione di soluzioni e servizi di relazione con fornitori e clienti, di marketing e di gestione della comunicazione aziendale che si basino sull’interazione e la collaborazione attraverso la rete secondo paradigmi assimilabili a quelli del web 2.0, enterprise 2.0; - iniziative di e-commerce, creazione vetrina prodotti e miglioramento awareness aziendale; - realizzazione di attività di web marketing (campagne SEM - Search Engine Marketing -, pay per click, e-mail marketing, ecc.), campagna advertising, mobile marketing e social media marketing (progettazione, attivazione e gestione di presenze evolute dell’azienda all’interno dei social media nazionali ed internazionali); - progettazione e sviluppo di applicazioni (per smartphone, tablet, web, social media, ecc. finalizzate alla vendita di prodotti e servizi, all’ottimizzazione dei processi di comunicazione interna ed esterna all’azienda, ad attività di marketing, customer care, ecc.).
Tipologia Investimento Minimo Euro Contributo massimo Intensità Contributo Concedibile (%) Requisiti Spese Ammissibili
Misura A (Piccole Medie Imprese) progetti di comunicazione digitale 20.000,00 25.000,00 50 Indicate al punto 4 del testo integrale del bando

Misura B Assunzione under 35: - sostegno all’assunzione di personale giovane inserito ex novo in azienda con contratto a tempo determinato di almeno 12 mesi o a tempo indeterminato. Per giovane s’intende persona sino a 35 anni compiuti alla data di pubblicazione del Bando;
Tipologia Investimento Minimo Euro Contributo massimo Requisiti Spese Ammissibili
Misura B Assunzione under 35 0,00 5.000,00 per ogni assunzione con contratto a tempo determinato di almeno 12 mesi o a tempo indeterminato di giovani (persona sino a 35 anni compiuti alla data di pubblicazione del presente Bando). Spese derivanti da atti giuridicamente vincolanti (contratti, lettere di incarico, ecc.) da cui risultino chiaramente il nominativo del lavoratore che si intende assumere/stabilizzare, la tipologia del contratto, la durata, l’oggetto della prestazione, il suo importo, la sua pertinenza e connessione all’intervento.

Misura B Stabilizzazione: - sostegno alla stabilizzazione di rapporti di lavoro esistenti e in particolare relativi a trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato, assunzione a tempo indeterminato di interinali, lavoratori in somministrazione, personale con contratto di collaborazione a progetto o con altri contratti di lavoro atipico, lavoratori in stage o tirocinio già presenti in azienda;
Tipologia Investimento Minimo Euro Contributo massimo Requisiti Spese Ammissibili
Misura B Stabilizzazione 0,00 4.000,00 per ogni assunzione tesa alla stabilizzazione di rapporti di lavoro esistenti, nello specifico: trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato; assunzione a tempo indeterminato di interinali, lavoratori in somministrazione, unità lavorative con contratto di collaborazione e progetto, altri contratti di lavoro atipico, lavoratori in stage o tirocinio già presenti in azienda. Spese derivanti da atti giuridicamente vincolanti (contratti, lettere di incarico, ecc.) da cui risultino chiaramente il nominativo del lavoratore che si intende assumere/stabilizzare, la tipologia del contratto, la durata, l’oggetto della prestazione, il suo importo, la sua pertinenza e connessione all’intervento.

Misura B Attivazione contratti collaborazione o atipici: - sostegno all’assunzione di nuovo personale con contratto di collaborazione a progetto o con altri contratti di lavoro atipico. Il valore del corrispettivo riportato nel contratto dovrà essere di almeno Euro 6.000,00.
Tipologia Investimento Minimo Euro Contributo massimo Requisiti Spese Ammissibili
Misura B Attivazione contratti collaborazione o atipici 6.000,00 3.000,00 per ogni nuova assunzione di personale con contratto di collaborazione a progetto e/o contratti atipici. Il valore del corrispettivo riportato nel contratto dovrà essere di almeno € 6.000,00. Spese derivanti da atti giuridicamente vincolanti (contratti, lettere di incarico, ecc.) da cui risultino chiaramente il nominativo del lavoratore che si intende assumere/stabilizzare, la tipologia del contratto, la durata, l’oggetto della prestazione, il suo importo, la sua pertinenza e connessione all’intervento.

Presentazione della domanda